Capelli

Ci vuole testa per avere bei capelli

Ci vuole testa per avere bei capelli

Non è solo una questione genetica: avere bei capelli dipende in buona parte da come e quanto si curano. Il lavaggio, per esempio, è un momento molto delicato, perché mette a dura prova l’idratazione e l’elasticità dei capelli, e l’asciugatura non è da meno perché li sottopone ad uno stress che può indebolirli e provocarne la rottura.

Morbidezza e lucentezza sono le caratteristiche base di una bella capigliatura ed entrambe sono strettamente connesse allo stato della cuticola, cioè la parte più esterna del fusto del capello che è costituita da scaglie di cheratina sovrapposte come le tegole dei tetti. Se queste sono perfettamente aderenti, la superficie del capello risulta uniforme, ben sigillata e lucente proprio perché riflette la luce. Se invece queste sono sollevate o frastagliate, il capello appare opaco, secco e tende a spezzarsi con maggiore facilità.

Per questo il lavaggio è un momento così delicato: l’acqua, infatti, solleva le scaglie di cheratina! Bisogna dunque lavarsi i capelli con delicatezza, evitando di strofinarli, attorcigliarli o strizzarli.

Prima si bagnano accuratamente e per tutta la loro lunghezza, poi si massaggia lo shampoo sul cuoio capelluto con piccoli movimenti circolari: la cute non va mai sfregata, neppure in caso di eccesso di sebo o forfora! Quindi, con i palmi delle mani, si lavora dolcemente lo shampoo sulla lunghezza dei capelli e infine si sciacqua a fondo con abbondante acqua tiepida, per essere sicuri che l’acqua scorra su tutta la testa e la capigliatura. Se necessario – e questo dipende dal tipo di capelli e dalla frequenza con cui si è solito lavarli – si ripete lo shampoo.

ci vuole testa per avere bei capelli

Lo shampoo ha un cuore dolce

Per salvaguardare la struttura del capello è importante che lo shampoo sia a base di tensioattivi “dolci” di origine vegetale, come quelli ricavati dal cocco, e contenga anche attivi ad azione idratante-nutriente, in grado di contrastare la perdita di morbidezza ed elasticità spesso conseguenti proprio al lavaggio. Un effetto che si ottiene utilizzando un ingrediente di origine naturale, oltre che ecosolidale poiché i proventi della sua raccolta vanno a sostegno dello sviluppo scolastico della popolazione del Burkina Faso: si tratta dell’olio ricavato dal Dattero del deserto, cioè dal frutto della Balanites aegyptiaca var. roxburghii, una pianta originaria delle zone aride del Sahel nota per la sua straordinaria capacità di adattamento e di sopravvivenza.

L’estratto, utilizzato da secoli dalle popolazioni locali anche come alimento, contiene saponine che al naturale potere detergente uniscono proprietà anti-microbiche e lenitive, e flavonoidi e acidi grassi, che hanno un effetto nutriente-ristrutturante. Da queste caratteristiche ne trae vantaggio la linea, chiamata appunto Olio di Dattero, realizzata da Nature’s per la bellezza e il trattamento dei capelli normali, fini, secchi o ribelli.

Da un frutto del deserto il segreto di una bella chioma

Si tratta di sette prodotti, di cui quattro shampoo, che utilizzano l’estratto ricavato dalla spremitura a freddo di questo frutto subsahariano per salvaguardare la superficie del capello, favorire la coesione delle squame di cheratina, apportare idratazione e infondere corposità. E naturalmente, come nello skincare, anche ogni shampoo della linea risponde ad ogni esigenza con una formulazione mirata.

Per esempio, per chi ha la capigliatura che ha perso volume e consistenza, lo Shampoo Volumizzante abbina l’olio di Dattero all’estratto di Tè Bianco che, grazie alla ricchezza di polifenoli, aiuta a proteggere e sostenere i capelli senza appesantirli. L’estratto di Baobab, invece, è l’ingrediente che fa da spalla all’olio di Dattero nella formulazione dello Shampoo Idratante: l’alto contenuto di mucillagini delle sue foglie, infatti, aiuta a contrastare la disidratazione e la perdita di elasticità.

Nella formulazione dello Shampoo Lisciante, invece, si ricorre all’olio di Amaranto che svolge un’azione disciplinante e anti-crespo rendendo i capelli più uniformi, lisci e facili da pettinare. Infine, per chi ha i capelli sottili, fragili o per chi ha l’esigenza di lavarli spesso, c’è lo Shampoo Ultradelicato che sfrutta le proprietà emollienti e protettive dell’estratto di Avena.

Da un frutto del deserto il segreto di una bella chioma

Andateci piano con l‘asciugatura

Dopo lo shampoo, la corretta routine di cura prevede l’applicazione del balsamo e non ci sono eccezioni perché questo prodotto, oltre a rendere i capelli più docili al pettine, favorisce la chiusura delle squame della cuticola e contrasta l’elettricità statica che può formarsi con l’asciugatura.

In particolare, nella linea Olio di Dattero il Balsamo Ristrutturante, che è adatto ad ogni tipo di capello, abbina l’azione dell’ingrediente base a quella dell’olio di Mandorle dolci, le cui proteine sono particolarmente ricche di Arginina, un aminoacido fondamentale per l’integrità e la robustezza della fibra capillare. Lasciato agire per qualche minuto, apporta idratazione ed elasticità, aiuta a ricostituire la naturale barriera idrolipidica e infonde lucentezza.

Per un’azione più intensa, quando i capelli sono particolarmente secchi, crespi e/o ribelli, è consigliata la Maschera Lisciante: oltre all’olio di Dattero, contiene l’olio di Amaranto che ha notevoli proprietà nutrienti e protettive e svolge un’azione disciplinante. La si applica sui capelli lavati e ben tamponati e la si lascia agire per almeno 10-15 minuti, meglio se con la testa avvolta in un asciugamano caldo oppure nella pellicola trasparente da cucina, per favorirne l’assorbimento. Si procede poi con l’ultimo risciacquo e quindi con l’asciugatura che richiede molta, molta delicatezza. I capelli non vanno mai strizzati o sfregati con l’asciugamano, ma solo tamponati ripetutamente per assorbire l’eccesso di acqua.

Prima di procedere con il phon, si applica quindi un prodotto termoprotettivo come lo Spray Ristrutturante che, formando sui capelli una sorta di guaina protettiva invisibile, aiuta a ridurre gli effetti disidratanti dell’aria calda, migliora la resistenza e l’elasticità dei capelli e ne favorisce lo styling senza appesantirli.

trustpilot